10%
Promozione

Per il Primo Acquisto

Codice Promozione Bio2020

Aloe vera: le proprietà, i suoi usi e le controindicazioni

Quante volte qualcuno vi ha consigliato un prodotto a base di Aloe vera? Sicuramente vi sarà capitato almeno una volta e questo perché l’Aloe, in tutte le sue formulazioni, è uno dei protagonisti del mondo bio.

Le specie di Aloe esistenti sono centinaia ma quella attualmente più utilizzata nei prodotti sia per uso interno che esterno è l’Aloe barbadensis Miller, capace di apportare moltissimi benefici.

Ad essere utilizzate per l’estrazione soprattutto di gel e succo, sono le foglie di questa pianta ed entrambi possono essere utilizzati in moltissime situazioni.

Attenzione, però! I prodotti da assumere per via interna devono essere necessariamente privi dell’aloina, un principio attivo antrachinonico, naturalmente presente nella pianta e che, se assunto con regolarità, è irritante per la mucosa intestinale.

Il componente più importante, invece, che la rende così apprezzata in tutto il mondo è l’acemannano, un mucopolisaccaride con effetti protettivi sulla mucosa gastrica e intestinale.

L’Aloe vera esplica molti effetti benefici proprio sull’apparato gastrointestinale ma non solo! Infatti, ha anche azione antibatterica, antiossidante, disintossicante, antivirale e agisce sul sistema immunitario.

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, l’Aloe è molto utilizzata per problemi come colite, gastrite e per stimolare le difese naturali dell’organismo , grazie all’acemannano che aiuta la produzione di interferone e stimola l’attività dei macrofagi.

Inoltre, l’Aloe vera è una miniera di sali minerali e vitamine, che la rendono un ottimo alleato per combattere i radicali liberi, che contribuiscono all’invecchiamento della pelle.

Assumere un misurino di circa 20 ml di succo di Aloe vera per 2/3 volte al giorno, ha tantissimi aspetti positivi: migliora la digestione, rafforza il sistema immunitario, cura la pelle, è antinfiammatorio, protegge l’intestino, ha un’azione anti-age e aiuta la guarigione di ustioni e ferite. Fate attenzione a non esagerare, però! Aumentare troppo le dosi, infatti, può dare controindicazioni come senso di nausea e acidità.

Anche il gel di Aloe è molto versatile e può essere utilizzato in molti modi nella vita di tutti i giorni. Dopo averlo estratto dalla foglia,infatti, può diventare uno scrub o una crema per il corpo, una crema per il viso o una lozione antiforfora, una maschera per il viso o un impacco pre-shampoo, può essere un rimedio naturale per le scottature, le cicatrici, le punture di insetto, l’acne oppure potete utilizzarlo come gel naturale o per massaggiare piedi stanchi e tempie.

Nonostante tutti questi benefici, anche l’Aloe potrebbe avere effetti collaterali come crampi intestinali, diarrea e interazioni con farmaci. Inoltre, è sconsigliato utilizzare il succo in gravidanza e durante l’allattamento, in quanto potrebbe rendere il latte amaro.

In ogni caso, è molto importante rispettare i dosaggi riportati sulle confezioni e assumere il succo in cicli di uno o tre mesi e poi sospendere.

    Lascia un commento

    Main Menu

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: